Marceddì. Due videocartoline.

La prima video-cartolina dura 38 secondi. In questa videocartolina non succede niente, il luogo che riprende non è neanche bello, una stenta piccola pineta in quella terra di nessuno tra campi coltivati a granoturco e mare nelle vicinanze di Marceddì.

 

La seconda videocartolina mostra il denso fumo nero che esce da una macchina in fiamme parcheggiata proprio a ridosso della spiaggia. Il forte maestrale se lo porta via e lo spinge tra le case del piccolo borgo. Il fatto è che qualcuno le aveva dato fuoco (alla macchina). Beghe private tra pescatori, probabilmente (quei piccoli segni di una “piccola vita nascosta” di cui scrivevo in un altro post dedicato a Marceddì).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...