Archivi categoria: tramonto

Le Saline. 25 agosto 2016

La spiaggia Le Saline si trova pochi chilometri a sud di Palau, proprio al confine tra il territorio del comune di Palau e quello di Arzachena.

È un breve arco di sabbia che separa il mare da un piccolo stagno che raccoglie le acque delle basse colline dell’entroterra.

 

La sabbia della spiaggia è di origine granitica, fine ma non troppo.

 

Abbiamo visitato Le Saline nel tardo pomeriggio. Pochi bagnanti ritardatari, qualche pescatore. Non saprei dire quale sia l’affollamento nelle ore centrali. Sostanzialmente ci siamo capitati per caso, alla ricerca del primo bagno dopo esserci sistemati nel B&B. Nelle vicinanze è situato la scultura naturale dell’orso di granito, che non abbiamo visitato anche perché non sapevamo che era da quelle parti. Non siamo viaggiatori molto efficienti e organizzati.

 

La spiaggia non ci ha entusiasmato. A mia moglie non è proprio piaciuta. Non ci ha neanche fatto il bagno: l’acqua e il fondale le hanno ricordato quelle di un lago del Trentino. Secondo me invece il fatto è che Le Saline deve competere con delle vere e proprie perle, e lei, mischinetta, è un umilissimo ciottolo.

 

Ma io nei ciottoli trovo una metafisica bellezza che le perle secondo me non hanno. E poi basta non fare paragoni, concentrare lo sguardo su ciò che hai sotto gli occhi, magari aiutato dalla luce di taglio del sole che cala dietro le colline, e il bello della spiaggia lo scopri alle sue spalle.

 

E se poi capita che l’orientamento del Golfo Le Saline è precisamente Est-Ovest, quello che accade a ogni tramonto è una cosa di questo genere qui:

 

Morale? Anche le umili spiagge, nel loro piccolo, hanno le loro sorprese segrete. Basta avere pazienza e occhio.

P.S. Mia moglie non si è fatta intenerire neanche dal tramonto.

Annunci

Torre Grande. 22 agosto 2016. Yoga, Tramonto e Altro

Ho già scritto altre volte che amo Torre Grande. Il mio amico Massimo mi prende per scemo, ma lui non è di Oristano e quando va in una spiaggia cerca le sensazioni forti, non riesce a cogliere la tranquilla accoglienza di questo lungo arco di sabbia. E poi, lui non ci fa lo yoga che ci faccio io …

dsc_0024

dsc_0034

… sino al tramonto

dsc_0030
dsc_0031

 

E mentre noi facciamo yoga e ci concentriamo a gambe incrociate sul nostro respiro, chi preferisce fa qualcosa di più dinamico e movimentato …

dsc_0028
dsc_0038

… e non ci disturbiamo, perché in quei momenti tutto va come deve andare.

Sa Rocca Tunda. I colori di un crepuscolo (l’ultima foto è in bianco e nero)

Ormai i mesi di settembre e di ottobre fanno dei regali impagabili. Il riscaldamento globale e i cambiamenti climatici, qui da noi, almeno per ora, prendono la forma di caldi pomeriggi e tiepide serate anche a settembre e ottobre. L’acqua del mare è di una impareggiabile frescura. Le serate sono più brevi e fresche, le spiagge più a misura d’uomo, punteggiate qua e là da un ombrellone.

Le fotografie che seguono sono state scattate durante il crepuscolo del 20 settembre 2015 e ne seguono l’evoluzione di colori e luce, a partire dal tramonto. Lo scenario è quello della baia di Sa Rocca Tunda, con sullo sfondo Capo Mannu.

DSC_0162 (1)

DSC_0167 (1)

DSC_0168

DSC_0169 (1)

DSC_0165 (1)

DSC_0166

DSC_0170 (1)

DSC_0171 (1)

DSC_0172 (1)

 

L’ultima fotografia è un cielo astratto in bianco e nero.

DSC_0166 (2)

 

 

 

 

 

Torre Grande. Due videocartoline crepuscolari.

Due videocartoline di un minuto circa ciascuna girate nella spiaggia di Torre Grande.

La prima ritrae una madre e una bambina che mimano una sorta di canzoncina-balletto, con sullo sfondo un tranquillo finale di tramonto agostano.

Sono particolarmente legato a questa videocartolina perché esprime alla perfezione ciò che ci possiamo aspettare da una spiaggia come Torre Grande, quando il mare e il tempo sono disposti a concedercelo e quando noi siamo pronti a riceverlo.

 

La seconda videocartolina mostra una barca a vela ferma a poche decine di metri dalla spiaggia. Sullo sfondo il promontorio di Capo San Marco. Una piccola imbarcazione a motore si allontana dalla barca a vela (per raggiungere la spiaggia?). Mare quasi piatto, crepuscolo, leggera brezza. Lasciamo che tutto sia come è.

 

 

Sa Rocca Tunda. Otto fotografie serali.

Non c’è un momento della giornata al mare che mi piace più degli altri. Ogni ora ha il suo particolare tocco. La sera ha il fascino del finale (soprattutto quando si ha la ragionevole sicurezza che l’indomani lo spettacolo ricomincerà). E certi finali sono la parte migliore dell’intera giornata.

Le otto fotografie che seguono sono tutte scattate  a Sa Rocca Tunda, di sera, dalla veranda della mia casetta, poco prima o dopo il tramonto.

A fondo pagina troverai un sondaggio sulle otto fotografie a cui, se vuoi, puoi partecipare. In palio, come sempre, non c’è nulla.

Le prime due foto hanno in comune un temporale estivo agostano:

Temporale
1. Temporale
Passato il temporale
2. Passato il temporale

 

Le seconde due foto sono due rosse foto di tramonto:

Tramonto
3. Tramonto
Dopo il tramonto
4. Dopo il tramonto

 

Seguono quattro foto di un crepuscolo calmo e piatto, crepuscolare, lattiginoso e sfumato:

All'imbrunire
5. All’imbrunire
All'imbrunire
6. All’imbrunire
All'imbrunire
7. All’imbrunire
All'imbrunire
8. All’imbrunire